Ricerca Promozione Immagine
La ricerca e lo sviluppo sono spesso associati a un elevato dispendio di risorse. Questioni e problemi complessi, processi di ricerca elaborati e una crescente competizione per le scarse risorse richiedono cooperazione e partnership tra attori pubblici e privati. In Svizzera, uno dei Paesi con un'intensa attività di ricerca secondo gli standard globali, il finanziamento della ricerca è una priorità assoluta. Nel confronto internazionale, il Paese è tra quelli che investono di più in ricerca e sviluppo in rapporto al PIL (3,4% del PIL; 4° posto tra i Paesi OCSE). La maggior parte dei progetti è finanziata e realizzata da aziende private. I principali attori pubblici nel finanziamento della ricerca sono gli enti federali Fondazione nazionale svizzera per la scienza (FNS)che sostiene la ricerca scientifica in tutte le discipline, e la Agenzia svizzera per la promozione dell'innovazione Innosuisseche finanzia la ricerca orientata alle applicazioni e il trasferimento di conoscenze e tecnologie.

Anche gli attori privati non profit svolgono un ruolo significativo nello spettro dei finanziatori: con oltre 13.000 fondazioni, la Svizzera ha una delle più alte densità di fondazioni pro capite in Europa. Un buon quinto delle fondazioni sostiene l'istruzione, la ricerca e l'innovazione con un totale di circa 125 milioni di franchi svizzeri all'anno. I finanziamenti vengono erogati in base allo scopo della rispettiva fondazione, che di solito si occupa di specifiche questioni e problemi medici, socio-economici e di altro tipo. Con la loro ricerca orientata all'applicazione, le università di scienze applicate in particolare possono fornire approcci concreti all'azione e spiegazioni e, nel quadro di partenariati pubblico-privati, possono anche trasformare i loro punti di forza in vantaggi per i loro partner di fondazione. Questi punti di forza comprendono le conoscenze specialistiche in materia, le reti interdisciplinari in materia, il mandato educativo delle università e, non da ultimo, il loro effetto moltiplicatore per quanto riguarda l'impatto del lavoro dei partner della fondazione. Dal punto di vista delle università, le fondazioni sono partner finanziari in grado di sostenere l'attuazione dei progetti, soprattutto nelle fasi di avvio, grazie al loro know-how specifico e alla maggiore flessibilità dei fondi disponibili. I finanziamenti privati, che di solito sono meno regolamentati, aiutano a realizzare progetti che non possono essere finanziati con fondi "convenzionali" all'interno degli schemi di finanziamento regolamentati delle grandi istituzioni finanziatrici, o solo con enormi sforzi, e lasciano spazio a maggiore libertà e rischi nell'attuazione dei progetti. Infine, ma non meno importante, una partnership di successo con una fondazione partner rispettata serve anche alla reputazione dell'università.

Il prerequisito più importante per la creazione e il successo di tali partenariati di finanziamento pubblico-privato è un livello completo di informazione da parte delle università nel contesto della comunicazione personale: la motivazione della fondazione finanziatrice, lo scopo della fondazione, il tipo di fondazione, la strategia di finanziamento e l'obiettivo dell'attività di finanziamento devono essere chiariti dalle università prima della domanda, non solo prendendo nota del materiale testuale disponibile della fondazione, ma anche contattando personalmente i potenziali partner della fondazione. Anche le dimensioni della fondazione, il suo patrimonio, le distribuzioni, il personale e le procedure decisionali devono essere accertate in anticipo. Inoltre, è fondamentale che l'università interessata alla partnership riveli in anticipo alla fondazione come una partnership di finanziamento corrisponda agli obiettivi e alle strategie di azione della fondazione o come possa apportare un potenziale valore aggiunto.

Una gestione della comunicazione mirata crea fiducia e riduce il rischio di Agende nascoste e il rifiuto di proposte di progetti ad alta intensità di risorse. È il prerequisito per un coordinamento continuo durante l'intero processo di attuazione del progetto e rappresenta un fattore decisivo per il successo del finanziamento della ricerca, compreso il raggiungimento di effetti sinergici e di rete.

Dott.ssa Sonja Schüler
Università di scienze applicate della Svizzera nordoccidentale FHNW
Scuola di economia
Istituto per la competitività e la comunicazione ICC
Riggenbachstrasse 16
4600 Olten
[email protected]

Logo FHNW Pubblicato in Promozione della ricerca, Comunicazione NPO

Lascia un commento