Lasciti, fondazioni, sponsor e fondi

Che cos'è un'eredità o un lascito?

Il testatore può, con un testamento, lasciare in eredità una prestazione pecuniaria a un beneficiario (persona fisica o giuridica) senza nominarlo erede (cosiddetto legato). Può lasciare in eredità a questo soggetto un'eredità individuale o l'usufrutto dell'eredità in tutto o in parte o incaricare gli eredi o i legatari di effettuare pagamenti a suo favore dal valore dell'eredità o di liberarlo dalle passività.

Molti lasciti sono destinati a istituzioni pubbliche

Di solito il testatore lascia un lascito a beneficio di un beneficiario definito. Per realizzare lo scopo del lascito, spesso viene consegnato a un'istituzione pubblica per l'amministrazione. Nella maggior parte dei casi, viene consegnato al comune di residenza, alla chiesa o alla comunità civile del defunto. Questa settimana, ad esempio, ha fatto notizia il "Legat-Vögeli" della Solothurner Zeitung, che sostiene i progetti di Trimbach con un milione di franchi. Molte comunità ecclesiali, civiche e di residenti sono responsabili di tali eredità che sono state loro affidate. Spesso sono affiliate a un comune come cosiddette fondazioni o fondi dipendenti e non hanno una propria personalità giuridica - di conseguenza non sono iscritte nel registro delle imprese. Colloquialmente si parla anche di "Kässeli". Poiché non ci sono voci nel registro, si parla di "giungla dei lasciti".

Ad esempio, il comune di Binningen, nel cantone di Basilea Campagna, elenca 8 lasciti, 6 dei quali non sono organizzati come fondazioni indipendenti e quindi non si trovano in nessun registro. Una ricerca condotta dalla Zürichsee-Zeitung nel distretto di Horgen ZH nel 2015 ha rivelato che 6 dei 12 comuni del distretto hanno lasciti o fondi che promuovono l'istruzione (ad esempio attraverso borse di studio).

Il team di ricerca di fundraiso.ch ha iniziato a individuare i lasciti e a renderli disponibili come voci separate per i membri Premium. Sono elencati nella categoria "Fondi". È stata registrata una prima serie di voci.

Pubblicato in Sviluppo dei fondi

Lascia un commento